ABOUT Ö – Michela Ekström Architettura

The vision of Ö – Michela Ekström Architecture stems from the intersection of Mediterranean and Scandinavian sensibilities, considered through the prism of habitat, understood as the essence of living. This essence is the result of a constant and meticulous exploration that embraces architecture, interior design, and interaction with the landscape context.
Founded by Michela Ekström and based in Rome, the studio is involved in commercial, residential, and school projects, earning awards such as the Longlist Dezeen Awards 2023 and the Big See Interior Design Award 2023, and finding space in industry publications such as Domus, ElleDecor, Abitare, and IQD. It was also selected for Supermostra 22 and participated in the Venice Biennale in 2021.

La visione di Ö – Michela Ekström Architettura nasce dall’intersezione delle sensibilità mediterranea e scandinava, considerate attraverso il prisma dell’habitat, inteso come l’essenza dell’abitare. Questa essenza è il frutto di un’esplorazione costante e meticolosa che abbraccia l’architettura, il design d’interni e l’interazione con il contesto paesaggistico.
Fondato da Michela Ekström con sede a Roma, lo studio è coinvolto in progetti commerciali, residenziali e scolastici, ottenendo riconoscimenti quali il Longlist Dezeen Awards 2023 e il Big See Interior Design Award 2023, e trovando spazio in pubblicazioni di settore come Domus, ElleDecor, Abitare e IQD. È stato inoltre selezionato per Supermostra 22 e ha partecipato alla Biennale di Venezia nel 2021.

Michela Ekström

Michela Ekström, architect, PhD, teaches at the Quasar Institute in Rome and New York University in Tirana. Co-founder of the Cultural Association Architettrici, engaged in initiatives to promote and enhance the contribution of women in the field of architecture.

Michela Ekström, architetta, PhD, insegna presso il Quasar Institute di Roma e l’Università di New York a Tirana. Co-fondatrice dell’Associazione Culturale Architettrici, impegnata in iniziative volte a promuovere e valorizzare il contributo delle donne nel campo dell’architettura.