SCUOLA FUTURA- ISTITUTO MATTEOTTI CASTELNUOVO DI PORTO

A school complex designed as a community hub, functional and logically structured. It consists of two main volumes, the school building and the gym, connected by a central agora that serves as a hub for movement and interaction. It includes “public” spaces like the gym, multifunctional cafeteria, and library, alongside areas dedicated to teaching. Access varies in elevation, linking to the urban fabric and parking area. At its heart, the agora square becomes a focal point for meetings and activities, connecting different functions. The school building, organized around a central atrium, fosters flexible and collaborative learning with adaptable classrooms and workshop areas. The gym serves both the school and the community, with separate entrances to avoid disrupting educational activities. The project aims for sustainability, with strategies to maximize energy efficiency and comfort, using insulating materials, optimizing natural ventilation, and integrating renewable energy sources.

Un complesso scolastico progettato come fulcro comunitario, funzionale e logicamente organizzato. Strutturato in due volumi, l’edificio principale e la palestra, collegati da un’agorà centrale che funge da nodo per movimenti e interazioni. Incorpora spazi “pubblici” come la palestra, la mensa multifunzionale e la biblioteca, oltre a zone dedicate all’insegnamento. L’accesso varia in altezza, collegandosi al tessuto urbano e all’area parcheggio. Al cuore, la piazza agorà diventa il punto di incontro e attività, collegando le diverse funzioni. L’edificio scolastico, organizzato attorno a un atrio centrale, promuove apprendimento flessibile e collaborativo con aule adattabili e aree laboratorio. La palestra serve sia la scuola che la comunità, con accessi separati per non interferire con le attività didattiche. Il progetto punta alla sostenibilità, con strategie per massimizzare l’efficienza energetica e il comfort, utilizzando materiali isolanti, ottimizzando la ventilazione naturale e integrando fonti di energia rinnovabile.

progetto 

Michela Ekström | Gianluca Graziani | Studio Faraone srl | Laura Naitana | Studio Geologico Graziani e Masi | Emanuela Montalto | Cristina Tascioni | Susanne Glade (esperta scuole innovative – consulente I fase)

data inizio cantiere

marzo 2024

superficie

2000 mq

luogo

Castelnuovo di Porto (RM)