STONEHOUSE

“Busso alla porta della pietra…e la pietra risponde: con tutta la superficie mi rivolgo a te, ma tutto il mio interno è girato altrove.”  Cit.Szymborska.

La Stonehouse è una casa-pietra, come uno dei sassi di Munari, estremamente solida all’esterno, cava e leggera all’interno.  Un piccolo edificio a Fiano Romano, interamente rivestito di travertino. E’ una casa che non viene riconosciuta come casa. E’ una fortezza che presenta una forte dicotomia tra interno ed esterno. L’interno diventa un cavum, un vuoto che genera continui cambi di percezione.

E’ vivo il tema del guardare e dell’essere guardato, del contemplare inteso come atto creativo.  Abbiamo finestre sul cielo, sulle albe, sui tramonti.

 

La Stonehouse è la sede del nostro studio.

LEGGI QUI l’articolo pubblicato su DOMUS.

 

progetto 

Michela Ekström

strutture

Stefania Caravelli

superficie

60 mq

luogo

Fiano Romano (Roma)

foto

Carlo Oriente